The Right Invitation: 2011 Women’s Golf Longitudinal Research

The Right Invitation: 2011 Women's Golf Longitudinal ResearchThe Little Family Foundation ha commissionato uno studio a Sports and Leisure Research Group per individuare una suite di best practices in grado di incrementare la presenza femminile in campo.

L'indagine ha messo in evidenza che ad allontanare le donne sembra sia soprattutto una carenza di servizi specifici, che ne limitano l'accesso e rendono l'ambiente perfino poco accogliente. Modificando la propria policy, quindici Golf Club hanno però modificato il trend negativo, incrementando del 16% partecipazione e retention delle golfiste.

Tra le iniziative pratiche intraprese, emergono specialmente la riduzione dei costi e il gioco reso più veloce. Inoltre, hanno influito anche altre innovazioni, come i tee posizionati al di sotto dei 4000 metri così da agevolare gli shot al green in regulation, l'ampiezza dei pro-shop (150 metri quadrati), l'acqua potabile disponibile almeno in tre tee su nove, lo staff maschile e femminile degli istruttori, il personale per assistere i bambini.

L'interessante report è liberamente consultabile nel sito della società di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

hcp34 prevede l'utilizzo dei cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente all'uso dei cookie. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi