Olgiata: Moncler Grenoble Golf Cup 2013

All'Olgiata, domenica ho partecipato al debutto di Moncler nel mondo del Golf !
Con la preziosa collaborazione di MilleEventi Golf, la famosa maiçon di moda ha allestito un grandioso circuito di dieci tappe, sui più bei percorsi del Lazio, Veneto, Lombardia, Piemonte e Svizzera. Ai vincitori di ciascuna gara è riservata, il prossimo 14 settembre, l'accesso alla finale internazionale presso il Golf Club Crans-Sur-Sierre, il campo dove si svolge l'Omega European Masters.

Il brand, nato nel 1952 a Monestier-de-Clermont (da cui il nome), inizialmente produce solamente articoli per la montagna, diventando famoso soprattutto per i piumini outdoor. Negli ultimi anni, da quando la griffe è stata acquisita dall'imprenditore Remo Ruffini, Moncler evolve verso uno stile trendy ricercato, proponendo raffinate collezioni per uomo, donna e bambino. Con materiali innovativi, leggeri ed hi-tech, sono reinterpretati i capi sportswear, senza alterare gli standard di calore e di traspirabilità, brevettati originariamente dal fondatore, René Ramillon.

La mascotte Monduck, le cui cartoon strip sono pubblicate fin dal 1968, continua ancora oggi a sottolineare gli avvenimenti importanti del brand. Così, per festeggiare i sessanta anni nel business, il paperotto con il piumino ha animato sei storie illustrate con le milestone di Moncler. E per la Grenoble Golf Cup, disputata in due giorni (18 buche Stableford, 3 categorie), Monduck è diventato una originale scultura in argento, assegnata ai classificati (1° e 2° netto per categoria, 1° lordo, 1° lady, 1° senior, Driving Contest, Nearest to the Pin, Hole in One).

Ad estrazione, sono stati poi distribuiti tre premi speciali del valore di 1000 € ciascuno per l'acquisto di un capo di abbigliamento Moncler, ritirabili anche da chi non era presente alla premiazione.
A tutti i partecipanti, invece lo sponsor ha donato una favolosa maglia polo manica corta, in morbido cotone chiaro e con un nuovo look, da sfoggiare subito.

Per contrastare le contraffazioni, ogni shirt (e in generale, tutti gli articoli Moncler) hanno una identità digitale, un codice unico (12 cifre precedute dalla sigla CLG) posto nell'etichetta interna. Verificare l'autenticità del capo è una garanzia fondamentale per chi, ad esempio, acquista on-line. Così, digitando il codice nel sito di Certilogo, si è sicuri "dell'autenticità, della qualità e della provenienza" del prodotto.
Moncler sta effettuando ancora altri step per un e-commerce sicuro, comunicando da Stop Fakes l'elenco dei siti autorizzati alla vendita.

La Company, che ha equipaggiato spedizioni e squadre olimpiche, ci ha mostrato un ricco catalogo di colorate collezioni dalle linee fantasiose, ideali anche per chi frequenta i fairways.

Grazie Moncler !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

hcp34 prevede l'utilizzo dei cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente all'uso dei cookie. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi