Il Golf alle Olimpiadi

Ne scrivevo circa un anno fa qui e sebbene sia ancora presto per conoscere la decisione dell'International Olympic Committee, l'intervista rilasciata al sito USGA da Ty Votaw, Executive Director of the IGF Olympic Golf Committee, mi rende ottimista. In essa, si fa riferimento ad alcune preferenze espresse da IOC, durante la fase di analisi dell'impatto del Golf sul pubblico, sui media e sugli sponsor.

Le scelte di IOC sono piuttosto dettagliate. Esse sono orientate ai campi Par 72, propendono verso le gare di tipo individual stroke play (per uomini e donne), considerano migliore la stagione compresa tra la fine di Luglio e l'inizio di Agosto, infine tendono a coinvolgere un numero pari a 60 giocatori. Progressi piuttosto significativi sull'orientamento generale della valutazione, no ?

Inoltre, sono di rilievo anche i consensi che l'International Golf Federation sta raccogliendo da ogni parte del mondo. E sarebbe davvero interessante poter leggere la lettera di Jack Nicklaus ed Annika Sorenstam, Global Ambassadors, scritta ai rappresentanti IOC, insieme a 18 top player ! Può una brochure di 32 pagine guidare la decisione di ottobre ?

Fonte: 18 Questions With Ty Votaw, John Steinbreder 14 aprile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

hcp34 prevede l'utilizzo dei cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente all'uso dei cookie. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi