HCP34 su Twitter HCP34 su Twitter
RSS Feed Syndicate this site using RSS
Il cervello dei golfisti

The Journal of NeuroscienceRicerche in ambito psicomotorio hanno dimostrato, tramite neuroimaging, come cambia il cervello quando si acquisiscono nuove nozioni. Così, non dovrebbe stupire come anche imparare a giocare a golf comporti modifiche sulla struttura cerebrale.

In particolare, un gruppo di scienziati svizzeri e tedeschi (Ladina
Bezzola, Susan Mérillat, Christian Gaser, Lutz Jancke) ha rilevato un aumento del volume del cervello nei neofiti di età compresa tra i 40 e 60 anni.

Nello studio Training-Induced Neural Plasticity in Golf Novices, pubblicato su The Journal of Neuroscience (31 Agosto), è spiegato come e dove avvengono tali mutamenti, determinati dopo cinque mesi di pratica (circa 40 ore di addestramento).
Le trasformazioni riguardano la materia grigia e bianca neurale e dipendono dall'intensità dell'impegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

hcp34 prevede l'utilizzo dei cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente all'uso dei cookie. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi