Hobby e commercio insieme

Philadelphia InquirerNel Jersey, ogni giorno Roger Letts si dedica ad una curiosa routine: trovare le palline di golf perse nei campi di Philadelphia (Pennsauken Course, Willowbrook in Moorestown, Ramblewood in Mount Laurel, Kresson in Voorhees).

Poiché è 100-150 il numero delle golf ball che riesce a raccogliere quasi quotidianamente (e circa 10.000 all'anno), la notizia ha attirato l'attenzione di Jan Hefler, cronista del Philadelphia Inquirer. In Golf-ball hunter's passion, il giornalista scrive che Letts, da ex caddie, sa come pulire nell'acqua e lustrare con la spazzola metallica le palline, che sono poi accuratamente riposte nelle scatole delle uova per essere infine vendute (una dozzina a $6, ma conviene acquistarne cinque per $20). Le Titleist ProV1 però costano di più ($45).

L'attività sembra redditizia e così Letts arrotonda la pensione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>