GolFlower, projet tres jolie!

Al Golf de Mionnay, 18 buche vicino Lione, in appena 12 ettari di terreno e con un investimento di 6 milioni di euro, sta nascendo un originalissimo Training Centre.
André Zamora, ideatore e presidente del Golf club, insieme all'architetto Jocelyn Crouzet di 2JRS Architectures da due anni stanno lavorando ad un progetto grandioso: un campo pratica a cinque petali, ciascuno di 300 metri di diametro, destinato all'allenamento di una parte specifica del gioco di neofiti, amatuer, pro.

A marzo sono state già inaugurate le prime due aree su una variegata topografia (12 green con 6 ostacoli, 24 postazioni coperte; 15 green con 11 ostacoli, 27 postazioni esterne). Entro il prossimo autunno è prevista l'apertura delle rimanenti buche, dove sarà possibile affinare wedge e approcci, driver e ferri lunghi.

Saranno allestiti i simulatori del partner coreano Golfzon e dal sito on-line saranno erogati un insieme di interessanti servizi elettronici, tra cui l'analisi dello swing e l'acquisto del badge per l'ingresso al GolFlower, a qualsiasi ora del giorno o della notte.

Del progetto è stato depositato il marchio, in modo da poter replicare le strutture anche in altre località.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

hcp34 prevede l'utilizzo dei cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente all'uso dei cookie. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi