5 domande a Ivan Rota

hcp34 Lei vive con passione in molte dimensioni del golf, poiché è imprenditore (Amministratore Delegato della Golf Indoor Spa), conduttore televisivo (della trasmissione "Naturalmente Golf" su Video Bergamo), sportivo.
I suoi nuovi impegni istituzionali da neodeputato di Italia dei Valori (Membro della commissione XIII Agricoltura) influiscono su quelli professionali ?
IR La passione dovrebbe essere il minimo comun denominatore di ogni persona, non solo per quanto attiene le attività ludiche, ma per ogni area della Vita. Circa 10 anni fa, a seguito di esperienze
sportive-associative-professionali e guardando la realtà d'oltralpe, mi venne in mente di "socializzare" il golf portandolo al grande pubblico italiano attraverso una struttura innovativa.
Oggi quell'idea è diventata realtà anche grazie alla massiccia comunicazione fatta attraverso trasmissioni televisive e radiofoniche, articoli ed eventi.
Anche il mio ruolo di parlamentare nasce dalla passione, la passione per una politica a servizio della Polis e dalla consapevolezza che la partecipazione attiva è condizione per incidere nei cambiamenti.
Inevitabilmente gli impegni istituzionali hanno rubato tempo all'attività professionale; inoltre molto tempo è dedicato anche all'attività di partito nel mio ruolo di responsabile organizzativo.
Sinora, utilizzando la maggior parte di ore nei sette giorni della settimana, sono riuscito a seguire entrambe le cose anche grazie ad uno staff di collaboratori efficienti.
In futuro le scelte saranno fatte dando priorità all'impegno istituzionale.

hcp34 Quanto è diffuso il Golf a Montecitorio ?
IR Ancora non lo so ma penso non sia diffusissimo.
Viste anche altre esperienze nell'ambito associativo golfistico (Unione Italiana Lions Golfisti e GolfImpresa), una delle cose che mi sono ripromesso per l'autunno prossimo è proprio lo screening dei parlamentari golfisti.

hcp34 Cosa pensa sul fatto di includere il Golf nei prossimi giochi olimpici del 2012 ?
IR Mi stupisce che ancora oggi uno sport amatoriale come il golf (chiaramente escludendo i professionisti) non possa concorrere a medaglie olimpiche.
Lo trovo ingiusto nei confronti del movimento golfistico mondiale, degli appassionati della disciplina, degli atleti dilettanti.
Nel 2012? … lo spero!

hcp34 Il portale Italia.it probabilmente sarà ripristinato ed arricchito da funzioni e nuovi contenuti. Secondo lei, una ipotetica sezione dedicata al Golf come dovrebbe essere organizzata ?
IR Innanzitutto cercherei il modo di creare una comunità di scambio informazioni tra giocatori, che contemporaneamente desse spazio ai neofiti per porre domande e approfondire le modalità per diventare giocatore. Inserirei:
– i campi dove ho giocato
– le impressioni sul percorso
– la buca più bella … magari con foto
– i dubbi sulle regole e relative risposte
– …. etc.. etc…
Siti di golf ce ne sono molti, forse la cosa migliore sarebbe quella di pubblicare aneddotti, filmati e foto simpatici, racconti e avventure sui campi, possibilità di sfide tra circoli, ….e poi le opportunità per iniziare andando a cogliere in ogni regione le iniziative promozionali. Infine i link ai siti ufficiali FIG, Golfimpresa, PGA, ….

hcp34 Ricorda i suoi primi passi nel mondo del Golf ?
IR Si proprio di primi passi si tratta; avevo dodici anni e abitando a poche centinaia di metri dal neo costruito campo dell'Albenza (Golf Club Bergamo) per guadagnare qualche liretta andavo a fare il caddy.
Seguivo i giocatori tirando la loro sacca, guardando il volo delle palline per non perderle, pulendo i bastoni dopo il colpo; ricordo ancora oggi tanti momenti di "magia", immerso nella natura.
Fu amore da subito e sogno nel cassetto, che all'età di 27 anni riuscii a concretizzare, diventando golfista tesserato FIG.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *