Autostimami (recensione)

AutostimamiCredo che leggere il libro di Alessandra Faiella sia un po' come partecipare ai corsi sulla comunicazione, che la stessa autrice organizza periodicamente. Immagino cioé che le ore trascorse insieme all'attrice comica volino via con piacevolezza, così come mi è capitato durante la lettura di Autostimami.
A suggerirmi questo pensiero è soprattutto il particolare modo di esprimersi, colloquiale e vicino al lettore, al punto da sembrare una amichevole conversazione.

Con stile ed umorismo, l'autrice affronta argomenti importanti, distribuiti in tre capitoli (Lo sguardo ironico, Il corpo e la voce: comunicare meglio per stimarsi di più, Le emozioni), ognuno introdotto da uno specifico ed imprevedibile test.
Al lettore, poi, l'autrice propone una serie di "esercizi", convinta che come questi "servano a formare un attore" allo stesso modo "possono essere utili anche per rafforzare la propria autostima".

Gli esercizi spesso contengono irresistibili cenni biografici e poi sono coinvolgenti, di grande effetto. E chissà, magari aumentando la considerazione di se stessi, contemporaneamente non si riesca anche ad affrontare il palcoscenico !

Ma per comprendere bene cosa vuol dire "autostimami" (è un imperativo, un'esortazione, un invito ?), a chi è rivolto (a se stessi, agli altri ?) e quali dinamiche attivare per cambiare c'è un solo modo ed è il più semplice, conoscere le teorie di Alessandra Faiella. Esse non hanno dimostrazioni "scientifiche", essendo basate sulla sua esperienza personale, ma risultano altrettanto attendibili ed affidabili !

Editore: Il Sole 24 Ore Spa, Collana Mondo Economico
Data di pubblicazione: settembre 2009
Pagine: 120
Prezzo: 15 €

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *