Chi conosce il golfista on-line ?

A delineare il profilo tecnologico del golfista nell'era del web 2.0 è la National Golf Foundation, che ha analizzato i più diffusi comportamenti in Rete.
Dal sondaggio statistico di Maggio, cui hanno partecipato 1.662 praticanti (coloro cioé che giocano almeno otto volte in un anno), sono emersi risultati confortanti per i fautori del web.

Le visite ai social network sono piuttosto frequenti (61%) e riservate soprattutto a Facebook (38%), poi a LinkedIn (25%) e a Last Minute Golfer (14%). Tuttavia, il trend è in aumento, essendo comune a tanti la propensione di incontrarsi in un luogo virtuale dove, ad esempio, parlare del gioco e dell'attrezzatura. Anche la sport industry mostra interesse verso queste piattaforme on-line ed ha imparato a visitarle assiduamente, per comprendere meglio le opinioni e le esigenze dei consumer.

La maggior parte degli internauti (83%) – non sorprende – è costituita da giovani, capaci di usare le nuove tecnologie (come smart phone e personal digital assistant). E tra le attività digitali preferite, vi sono sia la lettura delle recensioni di prodotti sia la visione dei programmi di golf (39%), proprio su canali web alternativi alla home-tv.

Fonte: Technology Profile of Golfers Released

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

hcp34 prevede l'utilizzo dei cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente all'uso dei cookie. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi